• La cantante ha parlato dell’addio al calciatore e di come sta gestendo la situazione
  • Per i suoi figli è particolarmente dura, i paparazzi li inseguono continuamente

Shakira non sta bene. La fine della relazione con Gerard Piqué e l’invadenza dei media l’hanno portata a sperare che la sua vita in questo momento sia solo un “brutto sogno” e che possa presto risvegliarsi. La cantante 45enne, che ha avuto una relazione dal 2011 al 2022 con il calciatore 35enne e insieme a lui ha i figli Milan, 9 anni, e Sasha, 7, ha spiegato per la prima volta pubblicamente cosa sta vivendo. Ha rilasciato la prima intervista post-rottura ad ELLE.

Shakira, 45 anni, ha parlato per la prima volta della fine della relazione con Gerard Piqué in un’intervista

Al magazine ha dichiarato: “Questa è personalmente una cosa difficile di cui parlare, soprattutto perché è la prima volta che ne parlo in un’intervista. Sono rimasta in silenzio e ho cercato di processare la situazione. E’ difficile parlarne visto che sto ancora affrontando tutto, poi sono sotto i riflettori e quindi la nostra non è una separazione come un’altra”.

“E’ dura non solo per me, ma anche per i miei figli. Incredibilmente dura. I paparazzi sono appostati fuori casa mia 24 ore al giorno, sette giorni su sette. Non c’è un posto dove mi possa nascondere da loro con i miei figli, a parte dentro casa mia. Non possiamo fare una passeggiata al parco o andare a prendere un gelato o fare qualche altra normale attività come tutte le famiglie, senza che i paparazzi ci seguano. Ho provato a nascondere la situazione ai miei figli”, ha aggiunto.

La cantante insieme al calciatore 35enne ha i figli Milan, 9 anni, e Sasha, 7

“Provo a tenere nascosta la cosa ai miei figli il più possibile. E’ difficile per due bambini che stanno processando la separazione dei loro genitori. A volte penso che questo sia solo un brutto sogno e che ad un certo punto mi sveglierò. Ma no, è tutto vero. E sono molto delusa anche nel vedere come qualcosa che ritenevo assolutamente sacra come la relazione con il padre dei miei figli venga volgarizzata e svalutata dai media”, ha quindi proseguito.

E ancora: “Ho messo da parte la mia carriera, l’ho fatto per lui, per stargli vicino. Ho rinunciato io perché lui non ci pensava proprio e allora sono venuta a vivere in Spagna per permettergli di continuare la sua carriera. Ho sempre dato tutta me stessa per questa relazione, ci ho creduto fino alla fine, il mio è stato un sacrificio d’amore”. “Ci sono stati giorni in cui ho dovuto raccogliere pezzi di me stessa dal pavimento”, ha concluso.

Leave a Reply